fbpx
Marques de cosmétique scandinave : pourquoi on se les arrache toutes ?

Marche di cosmetici scandinavi: perché tutti le vogliamo?

Una bellezza che ci invita a rallentare, a prendere del tempo di qualità per sé e a migliorare la propria pelle? Ti fa venire voglia di iniziare, vero? Bene, è tutto ciò che la bellezza scandinava vi offre. Zoom su questa rivoluzione cosmetica venuta dal nord.

Un esfoliante ai sali marini, una maschera per il contorno occhi con oli biologici, un mix aromaterapico in forma di balsamo per le labbra… I prodotti di bellezza nordici hanno tutti questo punto in comune: sono formulati a partire da ingredienti non trasformati, puri e biologici e hanno l’obiettivo di far bene alla nostra pelle senza danneggiarla. Niente di nuovo sul mercato cosmetico, direste? Ma se la bellezza scandinava andasse oltre una semplice composizione salutare? Se ci promettesse più di una semplice bellezza naturale? E se il segreto di una bella pelle risiedesse nella filosofia stessa dei marchi cosmetici scandinavi?

Questo è ciò che promette di insegnarvi questo articolo.

Con una conclusione da ricordare da subito: integrare prodotti di bellezza scandinavi nella propria routine di bellezza può influenzare ampiamente il proprio stile di vita, e nel senso giusto!

Cos’è la routine di bellezza nordica?

La bellezza scandinava è prima di tutto una bellezza consapevole che invita ogni donna a prendersi cura di sé in modo intuitivo e naturale.

In Svezia, Norvegia, Islanda o Danimarca, l’arte di vivere, il Hygge come amiamo chiamarlo, è una filosofia per molti nordici. L’equilibrio tra vita professionale e personale è ampiamente rispettato, gli alimenti sani, lo sport e i prodotti biologici sono democratizzati, le linee pulite e i materiali naturali sono favoriti sia negli spazi interni che nei vestiti minimalisti, ecc. Insomma, in Scandinavia c’è un vero interesse per la slow life. E nel campo della bellezza, è lo stesso. Ingredienti di origine naturale e grezzi, estetica minimalista, efficacia e semplicità… I marchi cosmetici offrono un’esperienza di bellezza unica: come un ritorno all’essenziale di ciò che è una cura, ovvero semplice, ma efficace, e che supporta la visione di una bellezza vera, grezza, senza artifici.

Questa bellezza unica è inoltre supportata da pilastri, principi che solo i Nordici sanno fare propri. Si dice della cosmetica Danese, Finlandese o anche Norvegese che essa è:

  • minimalista: packaging essenziale, formule corte, prodotti semplici… I prodotti di bellezza scandinava vanno all’essenziale sia nell’estetica che nella composizione stessa. Non c’è spazio per il superfluo, perché la priorità è l’efficacia.
  • ispirata dalla natura: nei paesi del Nord, la natura è parte integrante della vita dei suoi abitanti. Grezza e vegetale, ispira naturalmente i marchi cosmetici scandinavi che creano prodotti le cui formule sono composte da ingredienti 100% naturali e non trasformati. La sostenibilità e la produzione circolare sono anche ampiamente messe in evidenza.
  • olistica: invita le donne a prendersi cura di sé in modo intuitivo attraverso l’ascolto del corpo, e l’attenzione per la pelle e le sue esigenze. Questo si unisce all’idea di essere in una bellezza consapevole, cioè in armonia con ciò che il corpo richiede, e non il contrario.

Da dove nasce il nostro interesse per i marchi cosmetici scandinavi?

L:A Bruket, Colekt, Sprekenhus… Questi marchi di bellezza sono oggi conosciuti al di fuori del territorio nordico. Tanto che questo tipo di cura dermocosmetica è diventata una vera tendenza di bellezza in Francia come nel resto d’Europa.

L’interesse crescente per questi marchi innovativi con un’impronta Green si spiega innanzitutto con lo stile di vita. Come spiegato in precedenza, le ragazze del nord sanno prendersi cura di sé. Che si tratti di alimentazione, sonno o dei prodotti che applicano sulla loro pelle, le scandinave mettono un punto d’onore a scegliere prodotti che fanno loro bene. E questa apologia del benessere si è ampiamente diffusa oltre i confini, con come lanciatore di tendenza: il Covid. Durante la pandemia, centinaia di migliaia di persone hanno finalmente avuto tempo di fare cose per sé. Questo ritorno a sé, all’essenziale, ha fatto emergere in molte donne il bisogno di concedersi dei momenti off per prendersi cura della propria pelle, coccolarsi, sentirsi.

Il bisogno dei consumatori è quindi cambiato. La domanda si generalizza verso prodotti più naturali e formule più efficaci. A differenza dell’offerta low cost che inonda il mercato con cosmetici a basso costo e la cui composizione non ispira fiducia.

La visione e l’impegno che portano i marchi sono anche ricercati dalle utilizzatrici. L’autenticità, il minimalismo e la modernità sono elementi forti che risuonano nelle europee, e quindi i marchi cosmetici scandinavi padroneggiano perfettamente i codici.
Infine, la bellezza scandinava piace, perché propone un’offerta unica, differenziante. Predicando una vera esperienza di bellezza, più intuitiva, i marchi invitano le donne a riconnettersi con la loro immagine, in modo naturale. È più che applicare un semplice prodotto sul viso, è amarsi prendendosi cura di sé.

Tendenza bellezza scandinava: come fare per avere una bella pelle?

La scelta dei prodotti di cura e degli accessori di bellezza

Secondo le ragazze del nord, per avere una bella pelle, bisogna prestare particolare attenzione alla scelta dei prodotti e ai gesti da applicare.

Un buon prodotto è una cura guidata dalla qualità della sua formula. Piuttosto che offrire una soluzione rapida, ma effimera, la cura di qualità, agirà nel lungo termine accompagnando la pelle a compensare le sue carenze o a rafforzarsi. È un compagno di viaggio, un alleato quotidiano che si integra facilmente in una routine di bellezza skinimalista.

La scelta degli ingredienti e della formula è altrettanto importante. La purezza dei componenti, le loro origini, le loro certificazioni, la tecnologia impiegata per moltiplicare il potere delle molecole… Tutto ciò riflette l’impegno del marchio attraverso il suo approccio e la sua produzione.

Infine, un buon prodotto è un prodotto adatto alle esigenze della propria pelle. Idratazione, elasticità, vitalità… I bisogni e le problematiche sono tutti diversi da una pelle all’altra, da un ambiente all’altro, da uno stile di vita all’altro. Per assicurarsi di applicare una cura efficace, è quindi fondamentale scegliere il proprio prodotto in base al proprio bisogno, e nient’altro.

L’importanza dei gesti e del protocollo

I gesti rappresentano il 50% del lavoro.

Avete a disposizione tutta la gamma del marchio cosmetico scandinavo più di tendenza, ma se non applicate i vostri prodotti nel giusto ordine o con le “tecniche giuste”, metterete il vostro siero nel cassetto.

Per questo la routine di bellezza è importante. Ma lontana dall’essere vincolante, segue le regole scandinave. Capite che è minimalista. Tra 3 e 5 passaggi sono sufficienti per lasciarvi la sensazione di una pelle rimpolpata e vitalizzata. Concentratevi sulla pulizia, l’idratazione e l’elasticità.

E per questo, niente di meglio che applicare i gesti giusti. Il Yoga del viso per esempio è un’eccellente pratica da integrare nella propria routine quotidiana. Applicando in modo localizzato movimenti di auto-massaggio, si moltiplicano gli attivi dei propri prodotti, ma si favorisce anche la produzione di collagene, rafforzando così la propria pelle e l’elasticità.

Per questo, si possono utilizzare le proprie mani imparando tecniche di automassaggio o affidarsi a beauty tools come la spazzola per il viso, il Gua Sha, il Roller o anche tecnologie LED di ultima generazione.


Secondo le ragazze del nord, per avere una bella pelle, bisogna prestare particolare attenzione alla scelta dei prodotti e ai gesti da applicare.

Un buon prodotto è una cura guidata dalla qualità della sua formula. Piuttosto che offrire una soluzione rapida, ma effimera, la cura di qualità, agirà nel lungo termine accompagnando la pelle a compensare le sue carenze o a rafforzarsi. È un compagno di viaggio, un alleato quotidiano che si integra facilmente in una routine di bellezza skinimalista.

La scelta degli ingredienti e della formula è altrettanto importante. La purezza dei componenti, le loro origini, le loro certificazioni, la tecnologia impiegata per moltiplicare il potere delle molecole… Tutto ciò riflette l’impegno del marchio attraverso il suo approccio e la sua produzione.

Infine, un buon prodotto è un prodotto adatto alle esigenze della propria pelle. Idratazione, elasticità, vitalità… I bisogni e le problematiche sono tutti diversi da una pelle all’altra, da un ambiente all’altro, da uno stile di vita all’altro. Per assicurarsi di applicare una cura efficace, è quindi fondamentale scegliere il proprio prodotto in base al proprio bisogno, e nient’altro.

Chargement...